Tecnico Economico (RMTD07101C)

ISTITUTO TECNICO ECONOMICO

Il Perito in Relazioni Internazionali per il Marketing – Indirizzo Linguistico:

In questa articolazione  il profilo si caratterizza per il riferimento sia nell’ ambito della comunicazione aziendale con l’ utilizzo di tre lingue straniere e appropriati strumenti tecnologici sia alla collaborazione nella gestione dei rapporti aziendali nazionali e internazionali riguardanti differenti realtà geopolitiche in vari contesti lavorativi.

La finalità del corso è di formare una figura professionale in grado di inserirsi con successo in una realtà economica sempre più globalizzata e di comprendere  i cambiamenti della società attraverso il confronto fra epoche storiche e fra aree geografiche e culture diverse. L’ingresso nel mercato del lavoro come anche la continuazione degli studi, dopo il diploma, sono agevolati dall’acquisizione del linguaggio specifico del business e dalla formazione interdisciplinare di carattere internazionale.

In particolare sono in grado di:

  • trattare operazioni commerciali con l’estero;
  • affiancare la direzione delle imprese nella gestione del personale, della produzione e delle vendite;
  • effettuare ricerche di mercato e analisi dei costi aziendali;
  • avere una buona padronanza di tre lingue straniere;
  • condurre attività di tipo amministrativo e commerciale con paesi esteri;
  • conoscere gli aspetti giuridici, economici e finanziari del mercato nazionale e internazionale;
  • utilizzare gli strumenti informatici per la comunicazione aziendale;
  • gestire servizi e prodotti turistici.

Possibilità di occupazione:

Esperto di sistemi operativi aziendali nazionali ed internazionali con conoscenze informatiche nei settori pubblici e privati.

 Studi universitari:

Accesso a tutte le facoltà. Le più frequentate: Giurisprudenza, Informatica, Statistica, Economia , Lingue straniere, Scienze Politiche.

 Discipline del piano di studi I Anno II Anno III Anno IV Anno V Anno
Religione 1 1 1 1 1
Lettere 4 4 4 4 4
Storia 2 2 2 2 2
Geografia 3 3
1° Lingua straniera 3 3 3 3 3
2° Lingua straniera 3 3 3 3 3
3° Lingua straniera     3 3 3
Scienze Integr.( Sc. terra e Biol.) 2 2
Scienze Integrate (Fisica) 2
Scienze Integrate (Chimica) 2
Diritto ed Economia 2 2
Diritto 2 2 2
Relazioni Internazionali 2 2 3
Economia Aziendale 2 2
Economia Aziendale e geopolitica 5 5 6
Matematica 4 4 3 3 3
Informatica 2 2
Tecnologie della comunicazione 2 2
Educazione Fisica 2 2 2 2 2
Totale ore settimanali 32 32 32 32  32

Il Perito in Amministrazione, Finanza e Marketing:

Il nuovo profilo si caratterizza per la cultura tecnico-economica riferita ad ampie aree: l’economia,l’amministrazione delle imprese, la finanza, il marketing, l’economia sociale e il turismo.
Il corso Amministrazione Finanza e Marketing si articola in biennio comune, un secondo biennio e la classe quinta.

Gli studenti, a conclusione del percorso di studio, conoscono le tematiche relative ai macrofenomeni
economico-aziendali, nazionali ed internazionali, alla normativa civilistica e fiscale, ai sistemi aziendali,
anche con riferimento alla previsione, organizzazione, conduzione e controllo della gestione, agli strumenti di
marketing, ai prodotti/servizi turistici.
In particolare, sono in grado di:

  • analizzare la realtà e i fatti concreti della vita quotidiana ed elaborare generalizzazioni che aiutino a spiegare i comportamenti individuali e collettivi in chiave economica;
  • riconoscere la varietà e lo sviluppo storico delle forme economiche, sociali e istituzionali attraverso le categorie di sintesi fornite dall’economia e dal diritto;
  • riconoscere l’interdipendenza tra fenomeni economici, sociali, istituzionali, culturali e la loro dimensione locale/globale;
  • analizzare, con l’ausilio di strumenti matematici e informatici, i fenomeni economici e sociali;
  • orientarsi nella normativa pubblicistica, civilistica e fiscale;
  • intervenire nei sistemi aziendali con riferimento a previsione, organizzazione, conduzione e controllo di gestione;
  • utilizzare gli strumenti di marketing in differenti casi e contesti;
  • distinguere e valutare i prodotti e i servizi aziendali, effettuando calcoli di convenienza per individuare soluzioni ottimali;
  • agire nel sistema informativo dell’azienda e contribuire sia alla sua innovazione sia al suo adeguamento organizzativo e tecnologico;
  • elaborare, interpretare e rappresentare efficacemente dati aziendali con il ricorso a strumenti informatici e software gestionali;
  • analizzare i problemi scientifici, etici, giuridici e sociali connessi agli strumenti culturali acquisiti.

Possibilità di occupazione:

Esperto di sistemi operativi aziendali e di procedure contabili con conoscenze informatiche nei settori dei servizi, del credito, della pubblica amministrazione, delle assicurazioni e dei trasporti.

 Studi universitari:

Accesso a tutte le facoltà. Le più frequentate: Giurisprudenza, Matematica, Informatica, Statistica, Economia , Lingue straniere, Scienze Politiche.

 

 Discipline del piano di studi I Anno II Anno III Anno IV Anno V Anno
Religione 1 1 1 1 1
Lettere 4 4 4 4 4
Storia 2 2 2 2 2
1° Lingua straniera 3 3 3 3 3
2° Lingua straniera 3 3 3 3 3
Scienze Integr.( Sc. terra e Biol.) 2 2
Scienze Integrate (Fisica) 2
Scienze Integrate (Chimica) 2
Diritto ed Economia 2 2 3 3 3
Informatica 2 2 2 2  
Economia Aziendale 2 2 6 7 8
Economia Politica 3 2 3
Matematica 4 4 3 3 3
Geografia Economica 3 3
Educazione Fisica 2 2 2 2 2
Totale ore settimanali 32 32 32 32  32